IL BALLO OLTRE IL MOVIMENTO

Che la danza sia un mezzo di espressione che vada oltre la pura estetica ed il movimento è scontato per chi la pratica di mestiere o solo per passione, ma per i profani di questo campo può essere una sorpresa. Resilienza, autostima, speranza, aggregazione e riscatto sociale emergono da due esperienze totalmente diverse, per luogo e per stile, e che ci vedono coinvolti come sostenitori in una e come sostenuti nell’ altra.

Nella prima siamo a Bologna, Ravenna e Lido Adriano, dove quest’ anno saranno 200 bambini a dilettarsi nell’ Hip Hop in un progetto ideato da Vittoria Cappelli e chiamato Dancer. Ragazzini delle scuole elementari e medie provenienti da quartieri a rischio, si esercitano e si esprimono guidati da ballerini di fama internazionale, alcuni aventi alle spalle un vissuto difficile proprio come loro, maestri di ballo e di resilienza allo stesso tempo.

Nella seconda siamo ad Ukunda ed è la Fondazione ad essere beneficiaria del lavoro volontario di Renata Bonasera, che da anni trascorre due settimane in Kenya, dove impartisce stage di danza classica nelle nostre case famiglie: “I volti sorridenti delle foto esprimono in modo evidente ciò che anche quest’anno mi ha portato in Kenya. Ritrovare Elizabeth che sogna di diventare una maestra di danza, Lucy con il portamento degno di una ètoile, Fatuma con il suo entusiasmo contagioso, Christine bella e felice nel suo tutù colorato, e tutte le altre piccole allieve, è sempre un’emozione intensa e profonda. Durante i laboratori di danza si imparano passi nuovi, si conoscono nuovi balletti, si ascoltano nuove musiche e si leggono interessanti libri sulla danza, ma Dancing Smiles è soprattutto partecipazione e condivisione, è un'esperienza di crescita personale e culturale, è dare e ricevere gioia, è sentirsi famiglia!

Spero di poter continuare a dare continuità alle lezioni e che attraverso la danza i bambini possano avere una possibilità in più per il loro futuro, così come è stato per Joel Kioko, Michaela de Prince, Misty Copland e tanti altri ballerini provenienti da realtà difficili e adesso artisti affermati.”

Due mondi diversi, dalla felpa con cappuccio al tutù, eppure aventi gli stessi benefici sui ragazzi. Benvenute siano tutte le forme di espressione che permettono ai giovani di potersi superare e sentirsi liberi di essere se stessi.

Dove siamo nel mondo

In Kenya:
O.N.G. FONDAZIONE GERMANO CHINCHERINI
Diani Tourist Road
Diani Complex, 94
P.O. BOX 1231
[email protected]
Ukunda – Kenya (Africa)

In Italia:
Via Paradiso di Sopra,5 - 37019
Peschiera del Garda (VR)
Tel. 3457973840
Via G. Chincherini - 98037 Letojanni (ME)
Tel. +39 0942 643114
E-mail:[email protected]
E-mail:[email protected]

In Venezuela
“ El Jardín de la Esperanza “
Vereda 25, casa n. 6, Los Curos (Mérida)
http://eljardindelaesperanza.org

SEDE LEGALE

Via Fantoni, 53; 25087 Salò (BS)

SEDE OPERATIVA

Via Campaldo 13
25010 Limone sul Garda (BS)
Tel. 0365 913514 - Fax.0365 954354
[email protected]

Donazioni su conto corrente

intestato a Fondazione Germano Chincherini ONLUS UBI BANCA - Filiale di Toscolano Maderno (Bs)
iban: IT 20 X 03111 55311 0000 0000 7294
BIC/SWIFT: BLOPIT22