April 2013 report, Jardín de la Esperanza – Mérida, Venezuela

 


Questo è Andrea, un nuovo volontario. E’ venuto a collaborare per 3 mesi con il CISV e con il Jardin de la Esperanza, ci è stato "raccomandato" da Paolo, il penultimo servizio civilista che abbiamo avuto qui a Mérida, suo compagno di master alla Bocconi fino a pochi mesi fa.


Continuamo a insistere sul tema dei valori umani con le bambine, durante el «Buenos días», lo spazio che dedichiamo alla riflessione prima di iniziare le attività.


L’associazione "Geografia Viva" ha invitato il Jardin a partecipare alla chiusura del corso sulla prevenzione della violenza nelle scuole, presentando la proposta delle bambine per migliorare la convivenza dentro la casa e nel Centro .
 


Le ragazze avevano preparato un cartellone, poi ognuno ha presentato la propria idea al microfono.


Un momento di svago che hanno condiviso i bambini di 5 istituzioni diverse.


La dietologa, nell’ultimo controllo, ha sottolineato l’importanza dell’attività fisica per non far diventare le ragazze «gorditas» (cicciottelle). Abbiamo quindi introdotto un’ora settimanale di educazione fisica. Mentre cerchiamo qualcuno che sia più specializzato in sport, la professoressa di teatro, si sta incaricando di farli sudare.
 


Esercizio fisico ed espressione corporale.


La professoressa Carol si confonde con le bimbe.


PA Jardin de la Esperanza: Taglio, messa in piega e… spidocchiamento… con una parrucchiera che si è offerta di aiutarci volontariamente.
 


Continua la raccolta differenziata… ma con contenitori un po’ più decorati.


In Venezuela dopo i primi 6 anni di elementari i ragazzi si iscrivono direttamente al liceo, così abbiamo accompagnato i ragazzi di 5ª e 6ª a visitare il liceo tecnico Pulido Mendez, per farsi un’idea di cosa fare il prossimo anno.


E’ stato un momento simpatico perché oltre a conoscere il liceo e i differenti laboratori di meccanica, elettronica, falegnameria, etc. le ragazze del Jardin hanno passato il pomeriggio con coetanei di un’altra scuola. Un po’ di socializzazione con ragazzini di un’ambiente diverso fa sempre bene.
 


Gita di fine mese! Come la chiamano le bambine, un «Piscinazo!!» cioè una giornata in piscina, ma prima, tutti ad aiutare nella preparazione del pranzo al sacco.


Rispettando la tradizione delle gite del Jardín, l’autobus si trasforma in una discoteca ambulante…


Aprofittiamo per festeggiare i 4 compleannni del mese.
 


In vista dell’appoggio e della partecipazione che ha dimostrato una delle mamme, la abbiamo invitata a partecipare insieme al figlio più piccolo, che è un amore di bimbo.


Eccolo con la sorellina. …


Malgrado il tempo uggioso, le bambine non hanno perso l’animo per scorrazzare tra una piscina e l’altra
 


Questo è stato l’unico momento in cui siamo riusciti a tirarle fuori dall’acqua per qualche minuto.


Anche le più grandi giocano sullo scivolo......


E poi di nuovo in acqua!
 


La banda al completo (o quasi), ha concluso un altro mese. .

Dove siamo nel mondo

In Kenya:
O.N.G. FONDAZIONE GERMANO CHINCHERINI
Diani Tourist Road
Diani Complex, 94
P.O. BOX 1231
[email protected]
Ukunda – Kenya (Africa)

In Italia:
Via Paradiso di Sopra,5 - 37019
Peschiera del Garda (VR)
Tel. 3457973840
Via G. Chincherini - 98037 Letojanni (ME)
Tel. +39 0942 643114
E-mail:[email protected]
E-mail:[email protected]

In Venezuela
“ El Jardín de la Esperanza “
Vereda 25, casa n. 6, Los Curos (Mérida)
http://eljardindelaesperanza.org

SEDE LEGALE

Via Fantoni, 53; 25087 Salò (BS)

SEDE OPERATIVA

Via Campaldo 13
25010 Limone sul Garda (BS)
Tel. 0365 913514 - Fax.0365 954354
[email protected]

Donazioni su conto corrente

intestato a Fondazione Germano Chincherini
BANCA INTESA
FILIALE DI TOSCOLANO MADERNO
IBAN: IT 44 U 03069 55311 100000002223
BIC/SWIFT: BCITITMM